Raccomandazioni per modifiche selezionate sulla piattaforma EIC Accelerator (SME Instrument)

Il EIC Accelerator blended financing (precedentemente SME Instrument Fase 2, sovvenzione e capitale) si è trasformato notevolmente nel 2021 e il suo nuovo strumento di intelligenza artificiale è stato utilizzato da migliaia di richiedenti nel giro di poche settimane. Mentre l'articolo precedente sottolineava alcuni dei suoi limiti e l'esperienza complessiva, l'articolo seguente si propone di fornire suggerimenti per il suo miglioramento (leggi: Revisione della piattaforma EIC).

Dal punto di vista aziendale, le startup e le piccole e medie imprese (PMI) devono, per necessità, perseguire un approccio realistico e incentrato sul business per avere successo nella loro impresa, ma se una richiesta di sovvenzione le costringe a creare un'analisi del progetto che non è rilevante per la loro attività né per gli investitori o i clienti, non può essere un approccio complessivamente utile.

Dal punto di vista delle agenzie di finanziamento pubblico, la grande sfida della creazione di un quadro per le richieste di sovvenzione è quella di incoraggiare le aziende giuste a presentare domanda, ma anche di disporre di barriere sufficientemente elevate da poter filtrare in base a fattori diversi dal solo budget (ad esempio non vogliamo finanziarti contro non abbiamo abbastanza soldi per te).

Molte aziende guardano all’EIC Accelerator e lo respingono immediatamente perché richiede molto tempo e le possibilità di successo sono troppo basse per la fase attuale della loro attività. Devono proteggere il loro tempo e le loro risorse poiché ciò su cui lavorano è all’avanguardia e presenta un alto rischio di fallimento.

C'è il rischio che i concorrenti stiano andando avanti e spesso può essere più utile per l'azienda convincere gli investitori o i clienti angelici avversi al rischio invece di passare molti mesi a compilare i campi del modulo EIC solo per fallire perché il CEO ha il sesso sbagliato , un valutatore non comprende i 1.000 caratteri relativi al problema del cliente o il ciclo di vita dell'adozione della tecnologia (TALC) semplicemente non ha senso per il suo particolare modello commerciale.

Mentre molte grandi aziende sono state finanziate da SME Instrument e EIC Accelerator, c’è chiaramente spazio per miglioramenti per European Innovation Council (EIC) e European Innovation Council e per l’Agenzia esecutiva per le PMI (EISMEA). Ecco alcuni suggerimenti su cosa potrebbe semplificare il processo per candidati e valutatori:

Linee guida e modelli

Sebbene lavorare con un modello di proposta ufficiale per EIC Accelerator sia ora ridondante poiché la piattaforma EIC funge da linea guida immediata, sono ancora necessarie ulteriori spiegazioni su ciò che è necessario in ciascuna sezione.

  • Qual è una strategia adeguata per l’uguaglianza di genere agli occhi dell’EIC? Dal momento che questo non viene insegnato negli MBA e praticamente nessun VC si porrebbe mai questa domanda: cosa deve mostrare un'azienda all'avanguardia nel settore DeepTech che lavora su un'innovazione dirompente per soddisfare l'UE?
  • In che modo l'EIC vuole che i candidati quantifichino le loro proiezioni di flusso di cassa? Il baratro O Il divario fra Primi adottanti e il Maggioranza anticipata? Come si intende quantificare lo spazio tra due segmenti di adozione del mercato agli occhi dell’EIC?
  • Quali attività di mercato sono necessarie prima di TRL8 rispetto alle attività di mercato in TRL9 poiché sono obbligatorie? In che cosa dovrebbe differire la gestione obbligatoria del progetto tra TRL5-8 e TRL8-9?

Questi sono esempi di domande che potrebbero essere affrontate in un modello di domanda di sovvenzione o in linee guida che aiutano i candidati a rispondere a domande a cui, francamente, non avranno mai bisogno di rispondere al di fuori dei rami finanziari della Commissione Europea (CE).

Essere più aperti ai lettori e agli scrittori

Quando l'EIC ha annunciato che avrebbe creato uno strumento di intelligenza artificiale e una piattaforma applicativa interattiva che mira a questo rendere tutto più semplice – sembrava un’ottima idea. Scrivere un business plan era noioso e richiedeva molto tempo, il che significava che i candidati dovevano spendere risorse preziose per la scrittura che avrebbero potuto essere spese per far crescere la propria attività o tecnologia.

Aggiunta di presentazioni video, una breve applicazione come a teaser e l’integrazione di una valutazione automatizzata dell’intelligenza artificiale che analizza i database scientifici e brevettuali è sembrata un’ottima notizia per i candidati. Per un breve momento, è sembrato che molti candidati potessero finalmente preparare da soli ottime candidature senza fare affidamento su scrittori o consulenti professionisti.

Ma questo si è rivelato uno scenario di breve durata. Invece di rendere le applicazioni più facili da scrivere e da leggere, è diventato ancora più difficile leggere e scrivere. Invece di aggiungere più contenuto audiovisivo alle applicazioni, facendo molto affidamento sulla grafica e rendendo le cose facili da digerire, l'EIC ha rimosso tutte le immagini, la formattazione, i collegamenti ipertestuali e i titoli per produrre un'applicazione che sia 99% testo normale.

Nessuna formattazione. Nessun colore. Nessuna grafica. Nessun collegamento ipertestuale. Nessun riferimento. Solo testo normale.

Altre immagini

La soluzione è semplice: consenti il caricamento di grafica e illustrazioni nelle sezioni chiave.

  • Hai un software con un'interfaccia utente? Carica fino a 5 screenshot, per favore.
  • Hai un reattore? Si prega di fornire foto del prototipo.
  • Hai un'innovazione infrastrutturale basata sull'intelligenza artificiale? Carica una vista schematica che concettualizzi il tuo prodotto.
  • Hai concorrenti? Carica una tabella comparativa.

Nota: sulla piattaforma del passaggio 2 è presente una tabella dei concorrenti generata automaticamente, ma mostra solo segni di spunta o croci, senza alcuna sfumatura.

Per molti è una sorpresa che consentire il caricamento di immagini non fosse tra le prime 5 funzionalità da aggiungere alla piattaforma EIC Accelerator non appena è stata lanciata. Sì, c'è un pitch deck e sì, c'è un allegato nella Fase 2 di 10 pagine, ma non vi è alcuna garanzia che i valutatori leggano il testo e poi cerchino un grafico pertinente negli altri documenti. In effetti, la grafica dovrebbe integrare il testo mentre viene letto. Non dovrebbero essere un ripensamento.

È difficile credere che l’EIC abbia consultato in qualche modo i propri valutatori riguardo alla piattaforma AI. Nessun valutatore avrebbe mai sostenuto la rimozione di tutto il materiale di supporto visivo solo per ritrovarsi con un semplice blocco di testo 99%.

Riduci al minimo il testo

Ciò che è urgentemente necessario è rimuovere i segmenti di testo che presentano sovrapposizioni molto elevate (ad esempio, la crescita del mercato e il tasso di crescita annuale composto possono essere uniti), duplicati (che affrontano il punto critico del cliente nella catena del valore e nella sezione della concorrenza) o sono semplicemente ridondanti ( pianificazione per l’uguaglianza di genere in una startup – questo tipo di equità sociale è un lusso considerato dalle grandi aziende, non dalle startup che ancora faticano ad avere successo).

Come accennato in precedenza, bilanciare l’accesso ai finanziamenti e incoraggiare comunque le aziende giuste a presentare domanda è una sfida, ma aumentare semplicemente lo sforzo di preparazione della domanda non è la strada da percorrere. Se l’EIC semplicemente aumentasse lo sforzo di candidatura, si ritroverebbero con aziende a cui non importa essere distratte dalla loro attività principale: sono queste le aziende che l’Europa vuole?

Gli incentivi lungo il percorso per raggiungere un obiettivo definiranno i risultati più dell’obiettivo stesso.

Invece di aumentare ulteriormente lo sforzo della richiesta, perché non ridurre lo sforzo e concentrarsi sul miglioramento del processo di valutazione? C'è sempre un rapporto di scambio tra lo sforzo di preparare una domanda e lo sforzo di valutarla. Ma finora sembra che l'EIC si stia concentrando sull'aumento degli sforzi dei candidati piuttosto che sul miglioramento del pool, della formazione o del processo del valutatore. Come può il progetto che un VC vede in un'intervista o in una presentazione dal vivo essere incapsulato in una proposta? Il difetto si riscontra nel modo in cui vengono scritte le proposte o nella metodologia e nel pool di valutatori?

Nota: l'EIC sta chiaramente formando i suoi valutatori ma, poiché non è trasparente per quanto riguarda la loro selezione, verifica e formazione, sembra che questo non sia uno sforzo primario. Altrimenti, l’EIC avrebbe già pubblicizzato il suo processo di valutazione progressiva.

Forse la soluzione sta nel semplice invio di una prima pagina di 5 pagine e poi nel consentire due cicli di feedback tra il richiedente e il valutatore per consentire la risposta a domande specifiche. Se le risposte sono soddisfacenti, i candidati possono passare direttamente al colloquio.

Qualunque sia la soluzione, aggiungere altro testo che costringa ogni startup a adattarsi allo stesso stampo non può essere il percorso ottimale da intraprendere.

Funzionalità di collaborazione e backup

Finora, i candidati di solito lavorano all’interno di un documento offline e copiano e incollano il loro contenuto nella piattaforma. Ci sono diverse ragioni per questo.

In primo luogo, esiste un rischio elevato che la piattaforma EIC elimini accidentalmente i contenuti, che il salvataggio automatico sia insufficiente o che l'autore perda semplicemente la panoramica poiché sono presenti troppe schede, sezioni nascoste e campi di testo compressi.

Ma uno dei motivi principali per cui i candidati non possono collaborare sulla piattaforma e utilizzarla come luogo principale di scrittura è semplice: non sono presenti funzionalità di commento e collaborazione.

Se il CEO volesse dire al CFO di controllare il flusso di cassa e il mercato mentre il CTO deve migliorare i punti critici del cliente, come lo comunicherebbero? In GoogleDoc è facile avere tutte le persone necessarie che commentano, assegnano attività e creano edizioni tracciabili incluso il controllo della versione. È anche facile scaricare un file PDF o DOC modificabile per avere un backup che può essere utilizzato in altri progetti.

Finora, l'EIC consente la collaborazione condividendo i diritti di modifica con qualsiasi persona invitata. Funziona molto bene ma non consente la comunicazione o nessuna delle funzionalità sopra elencate.

Ciò che sarebbe almeno utile ai candidati sarebbe:

  • Commenti semplici e assegnazione di compiti in tutti i documenti
  • Scaricando l'intera applicazione come file PDF e DOC in qualsiasi momento

Controllo ortografico

Sebbene esistano ottimi plugin per la maggior parte dei browser come Grammaticale, una funzionalità di controllo ortografico potrebbe essere facilmente integrata nella piattaforma per evitare errori. Potrebbe anche essere centralizzato in un segmento specifico in cui i candidati possono semplicemente esaminare tutti i potenziali errori di battitura e grammaticali nell'intero documento.

Suggerimenti specifici per il passaggio 1

Visualizzazione della proposta

Visualizza la domanda esattamente come viene vista dai valutatori. Se essi devo scavare per i contenuti, quindi mostra ai candidati come verrà visualizzato in modo che siano preparati. Se le cose non vengono mostrate o omesse, informa i candidati in anticipo in modo che non debbano pensarci troppo. Se una certa percentuale di valutatori non lo fa scavare ulteriormente quindi fai sapere ai candidati quali sono le probabilità, in percentuale, che il contenuto venga visto.

Videoguida

Fornire una linea guida per le riprese video che consenta alle persone non tecniche di preparare un video. Quale fotocamera dovrebbero usare? Dovrebbero mostrare il loro volto o va bene solo l'audio? Hanno bisogno di mostrare i loro uffici/strutture? Devono mostrare titoli e loghi sullo schermo?

Adobe Rush O Adobe Spark fornire soluzioni semplici per la registrazione e l'editing video che non richiedono una curva di apprendimento ripida come il software di editing professionale. Forse l'EIC può investire in una collaborazione di prova gratuita di 2 settimane con Adobe per tutti coloro che richiedono l'EIC per la prima volta e hanno un nuovo PIC? O semplicemente fornire un sistema di supporto con suggerimenti e trucchi per le aziende DeppTech non impegnate in marketing con un budget limitato?

Suggerimenti specifici per il passaggio 2

Contributi e aggiornamenti

Nel 2020 la presentazione della domanda non era definitiva. Infatti, è sempre possibile ricaricare la domanda con pochi rischi anche pochi minuti prima della scadenza. Con la piattaforma AI, ci sono troppi problemi per ritirare in sicurezza una domanda e inviarla nuovamente in tempi brevi. Che ne dici di un semplice Aggiorna applicazione pulsante nella fase 2 che non richiede il ritiro dell'intera proposta?

In questo modo i candidati possono stare sicuri di aver già inviato ma possono tranquillamente rileggere tutto e correggere refusi o errori nelle descrizioni tecniche. Sebbene ciò non abbia senso nella Fase 1, è molto rilevante nella Fase 2, dove affrettarsi verso una scadenza sarà una realtà comune nel 2021 e nel 2022.

Nel 2020, le aziende sarebbero a conoscenza delle scadenze per le domande e inizierebbero la preparazione con 1 o 2 mesi di anticipo, ma questa tempistica è ora ridondante se la Fase 1 deve essere superata prima. Considerando un minimo di 11 settimane prima della scadenza per iniziare la preparazione della Fase 1, i candidati alla Fase 2 saranno tenuti ad affrettarsi, il che significa che le chiamate a breve termine spesso li frustreranno se non possono semplicemente aggiornare i testi.

Rimozione di sezioni specifiche

Il ciclo di vita dell'adozione della tecnologia (TALCO)

L’utilizzo di questo modello sembra una buona idea in apparenza ma, nella pratica, non ha senso per molte aziende. Questa parte, in particolare, è più simile all'assegnazione di una tesi di MBA piuttosto che a ciò che un fondatore deve integrare nel modello di business o presentare agli investitori.

Rimuovere la sezione sull'uguaglianza di genere

La maggior parte delle aziende scriverà ciò che la CE e l'EIC vogliono sentire, ma 99% delle aziende DeepTech non ci hanno mai pensato, non ci penseranno mai e non se ne preoccupano in alcun modo.

Una volta che una sezione scritta diventa generica per tutti i richiedenti, diventa irrilevante per una domanda.

Rimuovi sovrapposizioni

Ci sono molte sovrapposizioni nell'applicazione, soprattutto quando si tratta di punti critici e vantaggi dei clienti. Ci sono solo tanti modi per descrivere la stessa cosa. Per citare lo stesso rapporto costi-benefici. Per citare lo stesso risparmio di emissioni.

Costringere i candidati a ripetersi porta a (1) domande ripetitive e noiose o (2) a inventare cose che sembrano di grande impatto. Entrambi non sono nell'interesse dell'EIC né dei valutatori.


Gli articoli trovati su Rasph. com riflettono le opinioni di Rasph o dei suoi rispettivi autori e non riflettono in alcun modo le opinioni della Commissione Europea (CE) o dell'European Innovation Council (EIC). Le informazioni fornite mirano a condividere prospettive preziose e possono potenzialmente informare i richiedenti in merito a schemi di finanziamento di sovvenzioni come EIC Accelerator, EIC Pathfinder, EIC Transition o programmi correlati come Innovate UK nel Regno Unito o Small Business Innovation and Research grant (SBIR) in gli Stati Uniti.

Gli articoli possono anche essere una risorsa utile per altri consulenze nello spazio di sovvenzione così come scrittori di sovvenzioni professionali che sono assunti come liberi professionisti o fanno parte di una piccola e media impresa (PMI). Il EIC Accelerator fa parte di Horizon Europe (2021-2027) che ha recentemente sostituito il precedente programma quadro Horizon 2020.


Sei interessato ad assumere uno scrittore per richiedere sovvenzioni nell'UE?

Non esitate a contattarci qui: Contatto

Cerchi un programma di formazione per imparare a richiedere la EIC Accelerator?

Lo trovi qui: Formazione

EIC AcceleratorTL;DR

FINANZIAMENTI
Sovvenzione di 2,5 milioni di euro + capitale di 15 milioni di euro 
 
SCOPO
Finanziamento a scopo di lucro delle innovazioni DeepTech
 
TASSI DI SUCCESSO
≤5%
 
CONDIZIONI
Prototipo tecnologico + trazione iniziale del cliente
 
SCADENZE
2-4/anno
 
APPLICAZIONE
3 passaggi (proposte brevi/lunghe + colloquio)
 
TEMPO IMPIEGATO
3 mesi di scrittura + attese/ritardi/rinvii
 
COMMISSIONI TIPICHE DI CONSULENZA
fino a € 25.000 + commissione di successo
 
LA NOSTRA OFFERTA DI CONSULENZA
€ 3500 + commissione di successo

 

Rasph - Consulenza EIC Accelerator
it_IT