Perché un video editor EIC Accelerator dovrebbe essere uno scrittore di proposte o un narratore (SME Instrument)

EIC Accelerator blended financing (ex SME Instrument Fase 2, sovvenzione ed equità) ha recentemente introdotto una presentazione video per la fase 1 del processo di valutazione. Ciò ha posto un ulteriore livello di narrazione in cima alla domanda scritta e al pitch deck. Poiché non esistono linee guida o modelli di proposta utili per la presentazione video, questo articolo mira a condividere riflessioni sullo storytelling e sul processo complessivo di editing di un video presentazione per startup e piccole e medie imprese (PMI).

Il montaggio è una parte estremamente importante del processo di creazione del video poiché può cambiare completamente l'intera narrazione, alterare la storia o far sembrare le cose meno o più plausibili. Molti scrittori e produttori famosi riconoscono da tempo l'importanza del processo di editing e lo eseguono o lo gestiscono con attenzione.

Modifica e scrittura

Il rapporto tra riprese e montaggio è quello tra la creazione di una bozza di proposta grezza e la stesura di una domanda vera e propria. Ciò che bisogna considerare è che il montatore deve avere le stesse competenze dello sceneggiatore per garantire che la narrazione finale sia in linea con la sua intenzione iniziale.

Sì, è possibile richiedere modifiche, ma la decisione su quale parola verrà tagliata per motivi di tempo o quale frase è più importante spetterà alla responsabilità del redattore. Ciò significa che l’editore non dovrebbe solo avere familiarità con lo storytelling generale, ma dovrebbe anche avere familiarità con il processo di candidatura EIC Accelerator e la sua attenzione specifica su dirompenza, innovazione, rischio e non bancabilità.

Gli scrittori professionisti e le società di consulenza hanno già una profonda familiarità con questo processo, ma molti registi o montatori di terze parti che verranno assunti nel 2021 a causa dell'improvvisa necessità di presentazioni video potrebbero non esserlo.

I compiti degli editori

Il compito principale dell'editor è quello di prendere il filmato grezzo e trasformarlo nel video richiesto di 3 minuti come definito dalla raccomandazione European Innovation Council (EIC). Il flusso di lavoro generale e la segmentazione per questo sono:

  • Selezione del video e, se necessario, sincronizzazione dell'audio esterno con il video
  • Tagliare il video ai segmenti e alla lunghezza necessari
  • Miglioramento dell'audio
  • Miglioramento video (gradazione del colore)
  • Aggiunta di effetti (titoli, transizioni, sovrapposizioni di loghi, ecc.)
  • Esportazione del filmato

Il feedback e le revisioni sono piuttosto semplici, ma i primi compiti di selezione del metraggio e il taglio ai rispettivi tempi sono molto difficili da controllare se uno scrittore non capisce il montaggio e il montatore non capisce la scrittura. È comune che le edizioni siano sotto forma di:

  • Puoi aggiungere un logo qui?
  • Possiamo ottenere prima questa parte?
  • Puoi usare un'angolazione diversa della telecamera? (se ne sono stati registrati più)
  • Possiamo cambiare il titolo?

Ma ciò che è quasi impossibile modificare come non editor è:

  • Puoi aggiungere nuovamente la frase cancellata e rimuovere quella che hai mantenuto?
  • Puoi rimuovere queste 10 pause nel video e aggiungere questa frase alla fine?
  • Puoi cambiare l'ordine di queste parti?

È difficile identificare cosa funzionerà meglio se non si ha una panoramica di tutte le materie prime e le conoscenze su cosa può funzionare in un ambiente video. Lo sceneggiatore fornisce uno schema della storia, ma il montatore crea una storia che è diversa dalla sceneggiatura originale a causa dei limiti di tempo, della qualità del materiale e della disponibilità di materiale supplementare come loghi, filmati o animazioni.

Come migliorare l'editing

Un fattore chiave nella preparazione di un video di presentazione ben montato è tenere già conto del montaggio nella sceneggiatura e non limitarsi a preparare una sceneggiatura sperando che funzioni in 3 minuti. I fattori chiave da pianificare per l'editing all'interno della preparazione della sceneggiatura sono:

  • Frasi che possono essere tagliate se necessario o rimosse senza danneggiare la narrazione.
  • Segmenti che consentono l'aggiunta di loghi, animazioni o titoli pertinenti senza sovrapporsi a sezioni non pertinenti.
  • Omettere frasi transitorie che obblighino l'editore a mantenerle in successione invece di avere la libertà di modificarne l'ordine.
  • Frasi brevi rispetto a quelle lunghe e complesse.
  • Pensare al supporto visivo per determinati aspetti (ad esempio preparando già stock o filmati interni da utilizzare in anticipo).


Gli articoli trovati su Rasph. com riflettono le opinioni di Rasph o dei suoi rispettivi autori e non riflettono in alcun modo le opinioni della Commissione Europea (CE) o dell'European Innovation Council (EIC). Le informazioni fornite mirano a condividere prospettive preziose e possono potenzialmente informare i richiedenti in merito a schemi di finanziamento di sovvenzioni come EIC Accelerator, EIC Pathfinder, EIC Transition o programmi correlati come Innovate UK nel Regno Unito o Small Business Innovation and Research grant (SBIR) in gli Stati Uniti.

Gli articoli possono anche essere una risorsa utile per altri consulenze nello spazio di sovvenzione così come scrittori di sovvenzioni professionali che sono assunti come liberi professionisti o fanno parte di una piccola e media impresa (PMI). Il EIC Accelerator fa parte di Horizon Europe (2021-2027) che ha recentemente sostituito il precedente programma quadro Horizon 2020.


Sei interessato ad assumere uno scrittore per richiedere sovvenzioni nell'UE?

Non esitate a contattarci qui: Contatto

Cerchi un programma di formazione per imparare a richiedere la EIC Accelerator?

Lo trovi qui: Formazione

EIC AcceleratorTL;DR

FINANZIAMENTI
Sovvenzione di 2,5 milioni di euro + capitale di 15 milioni di euro 
 
SCOPO
Finanziamento a scopo di lucro delle innovazioni DeepTech
 
TASSI DI SUCCESSO
≤5%
 
CONDIZIONI
Prototipo tecnologico + trazione iniziale del cliente
 
SCADENZE
2-4/anno
 
APPLICAZIONE
3 passaggi (proposte brevi/lunghe + colloquio)
 
TEMPO IMPIEGATO
3 mesi di scrittura + attese/ritardi/rinvii
 
COMMISSIONI TIPICHE DI CONSULENZA
fino a € 25.000 + commissione di successo
 
LA NOSTRA OFFERTA DI CONSULENZA
€ 3500 + commissione di successo

 

Rasph - Consulenza EIC Accelerator
it_IT